A sorpresa entra in ballo anche Todi

View Wikimedia Commons in italiano

Proprio quando la calura agostana, quest’anno addirittura feroce, non farebbe pensare a possibili novità sul tema, ecco invece un’interessante “lampo”, magari presagio di temporali e piogge tanto attese.

Nello scenario delle ricerche condotte da Tomìo, infatti, si affaccia addirittura Todi, città che per la verità non è estranea all’ambito dell’Umbria Meridionale, come peraltro Spoleto. Basterà peraltro ritornare a vedere documenti filmati d’epoca, ma di autorevole fonte, per rendersene conto (Istituto LUCE, Umbria Meridionale, anni Sessanta).

Come sia – rispetto ai confini ideali dell’Umbria Meridionale -, durante un recente evento pubblico si è proposta la costituzione di un gruppo di studio, condotto sempre da Tomìo, allo scopo di indagare i segni della presenza di Leonardo oltre che nella zona già individuata della Cascata delle Marmore e Papigno (con estensione dell’interesse verso la Valnerina, Terni, Narni e Amelia), anche nel senso di una nuova direttrice territoriale che va dall’Amerino (da Lugnano in Teverina verso Alviano, Guardea, Montecchio, Civitella) e giunge appunto a toccare Todi.

Se ne parla in questo articolo del giornale online TAM TAM: Leonardo a Todi

Per informazioni sul video linkato dell’Istituto Luce, vedere: :Archivio Istituto LUCE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...